Lunedì - Venerdì 09:00 - 19:00

Sabato e Domenica - chiuso

Verona

tel. 045 914185

Villafranca

tel. 045 7900497

Il Laser è uno strumento dotato di una luce, che viene impiegata in ambito medico a partire dal 1961 per la cura di diverse patologie. Il termine dello strumento è un acronimo che ne sintetizza le caratteristiche: L (Light) A (Amplification) by S (Stimulated) E (Emission) of R (Radiation), ovvero “amplificazione della luce mediante emissione stimolata di radiazioni”.

 

Il Laser in odontoiatria, come in altri contesti, agisce esattamente nel punto in cui si desidera, erogando la quantità necessaria di energia per effettuare il lavoro che ci si è preposti.

La luce del Laser possiede caratteristiche importanti dal punto di vista medico: è monocromatica (uguale lunghezza d’onda frequenza ), collimata (onde elettromagnetiche parallele), coerente (onde con la medesima fase).

L’effetto delle radiazioni Laser dipende dalla lunghezza d’onda utilizzata e dalla composizione chimico-molecolare dei tessuti interessati, sia che si voglia tagliare una spessa lastra di metallo sia che si voglia operare sull’occhio di un paziente o all’interno di una tasca affetta da malattia parodontale.

 

Il nostro Laser

Lo Studio Dentistico Associato Lombardo utilizza in entrambe le sedi di Verona e di Villafranca di Verona, il Laser Neodimio Yag, uno strumento dagli importanti vantaggi scientifici, tra cui:

  • Minore invasività delle tecniche operatorie
  • Assenza di dolore
  • Assenza di rumore e vibrazioni
  • Grande rispetto dei tessuti (Biocompatibilità)
  • Rapida riparazione dei tessuti trattati (Velocità di guarigione)
  • Riduzione dell’uso di anestetici locali
  • Decontaminazione (Sterilizzazione)
  • Biostimolazione
  • Ottimizzazione dei risultati ottenuti con i trattamenti tradizionali aumentandone la predicibilità

 

Le funzioni del Laser in odontoiatria

In odontoiatria il Laser è utilizzato in diversi ambiti e per la risoluzione di diverse problematiche:

  • Nella Parodontologia, che si occupa delle affezioni a carico dei tessuti che concorrono al “sostegno e alla fissazione del dente, l’uso del Laser, grazie al suo potere battericida, è utile a ridurre la quantità di flora batterica sub-gengivale. In tal modo si decontaminano le tasche parodontali in profondità, permettendo anche un trattamento efficace già a cielo coperto evitando dunque la necessità di ricorrere ad una terapia chirurgica.
    Associato alle procedure di detartrasi (eliminazione del tartaro) e di scaling (pulizia sottogengivale), il Laser riduce la profondità di sondaggio delle tasche parodontali e aumenta il livello di attacco “parodontale”.
  • Nella piccola chirurgia orale, utilizzare il Laser significa ridurre fino a quasi ad annullarlo, il dolore e la quantità di anestesia necessaria, eliminando il sanguinamento e riducendo l’uso della sutura.
    In questo caso la guarigione è molto veloce e non presenta eventuali complicazioni, il taglio e l’asportazione sono facilitati poiché il punto su cui bisogna intervenire chirurgicamente è privo di sangue, e dunque semplice da gestire.
  • In caso di herpes labiali e afte, l’uso del Laser Dentale permette una cura tempestiva ed efficace
  • In endodonzia, che si occupa delle malattie relative alla polpa dentale, la fibra ottica del Laser, grazie alla sua sottigliezza e flessibilità, è ottimale per la decontaminazione dei canali radicolari durante i trattamenti endodontici (cure canalari). Con il Laser inoltre diminuiscono le probabilità della formazione di granulomi e di lesioni apicali.
  • Il Laser è efficace per la desensibilizzazione dei denti sensibili, in particolare a livello dei colletti, e dei monconi vitali prima di cementare definitivamente i manufatti protesici (corone e ponti).

L’utilizzo del Laser inoltre aumenta considerevolmente l’efficacia del principio attivo e agisce a favore dello sbiancamento dei denti.
Il Laser è in grado di penetrare in profondità curando con efficacia le macchie presenti sui denti, spesso causate da fumo, caffè, the, antibiotici o semplicemente dall’invecchiamento del dente. L’operazione avviene senza aggredire lo smalto, senza dolore né effetti collaterali, garantendo risultati duraturi e soddisfacenti.

Immagine2Smartfile 02