Lunedì – Venerdì 09:00 – 19:00

Sabato e Domenica – chiuso


Verona

tel. 045 914185


Villafranca

tel. 045 7900497

Parodontite (malattia paradontale)

Studio dentistico associato Lombardo  >  Area Pazienti   >  FAQS  >  Parodontite (malattia paradontale)

Paradontite (malattia paradontale)

Cos'è la parodontite?

E’ la malattia un tempo conosciuta con il nome di Piorrea. Colpisce i tessuti che tengono ancorato il dente all’osso, che sono il legamento parodontale,il cemento radicolare e l’osso alveolare, definiti comunemente “parodonto profondo”. La malattia colpisce anche il “parodonto superficiale”, ossia le gengive.

SINTOMI : Come si può riconoscere la parodontite?

La malattia parodontale è silente o asintomatica.Il paziente può tuttavia, essendo attento ad alcuni “segnali”,accorgersi del suo insorgere: sanguinamento allo spazzolamento, alitosi, regressioni gengivali che espongono i colletti dei denti, flogosi gengivale, ipersensibilità dentale, mobilità dei denti.

ALITOSI : L’alitosi è una conseguenza dalla malattia parodontale?

I batteri presenti nel cavo orale ed in modo preminente nelle tasche parodontali causano alito maleodorante che è tra i primi sintomi avvertiti dal paziente parodontopatico.

DIAGNOSI : Con quali mezzi il dentista può diagnosticare la parodontite?

Un’accurata anamnesi è il mezzo primario per identificare un probabile paziente parodontopatico. Oltre a ciò le radiografie ed alcuni esami specifici di laboratorio coadiuveranno lo specialista al momento della visita.

L’esame nella bocca del paziente verrà eseguito con una sonda parodontale che rileverà e la presenza di eventuali tasche parodontali e quindi la parodontopatia.

ALIMENTAZIONE: Che influenza ha il tipo di alimentazione sull'insorgere della malattia parodontale?

Prendersi cura della propria alimentazione migliora la qualità della vita ma non esiste relazione tra alimentazione e parodontite.

FUMO : Fumare nuoce a denti e gengive?

Il fumo è uno dei fattori aggravanti della malattia parodontale. Inoltre le macchie di nicotina che caratterizzano i denti del fumatore favoriscono l’accumulo di placca.

EREDITARIETA' : Esiste un fattore ereditario nella malattia parodontale?

Essendo l’accumulo di placca la causa primaria della malattia parodontale no si può dire che questa sia una malattia ereditaria.

Vi sono comunque fattori predisponesti che rendono più facile ammalarsi di parodontite.

BAMBINI : A quale età può insorgere la malattia parodontale?

I bambini non sono esenti dalla malattia visto che alcune manifestazioni possono colpire la dentazione decidua o “denti da latte”.

CARDIOPATIA : C’è relazione fra cardiopatia e parodontite?

Essendo la parodontite un’infezione batterica, e potendo i batteri entrare nel circolo ematico, possono aggravare determinate cardiopatie come le malattie coronariche e le endocarditi infettive.

DENTI: Il disallineamento dei denti li espone maggiormente alla parodontite?

Se il mal posizionamento dei denti rende difficoltose le normali manovre di igiene orale, potrebbe aumentare il rischio di accumulo di placca batterica e quindi di esposizione alla malattia parodontale.

DIABETE : Il paziente diabetico è più esposto alla malattia parodontale?

Si in quanto il diabete compromette le capacità di difesa dei tessuti. Per esempio il diabete mellito è uno dei maggiori fattori di rischio per l’insorgere della parodontite.

GRAVIDANZA : In caso di gravidanza quali pericoli corre una paziente parodontopatico?

Esiste una maggiore possibilità di parto prematuro con la conseguente nascita di bimbo sottopeso.

ANTIBIOTICI : Gli antibiotici possono aiutare nella cura della malattia parodonta

In alcune manifestazioni della malattia l’antibiotico viene utilizzato solo come terapia aggiuntiva. Il principale mezzo di cura è un piano di trattamento che deciderà il parodontologo in base alla forma e alla gravità della malattia stessa.

Non hai trovato quello che cercavi? Contattaci subito e risponderemo alle tue domande

VERONA

Viale Nino Bixio, 28
37126 Verona
Tel. 045 914185
Fax 045 8301380

VILLAFRANCA

Viale Nino Bixio, 149
37069 Villafranca (VR)
Tel. 045 7900497
Fax 045 6304089

"Inviando questa richiesta autorizzo il trattamento dei dati personali in ottemperanza alla legge sulla privacy 196/2003, di cui ho potuto prendere visione tramite questa pagina: Privacy Policy"