Lunedì - Venerdì 09:00 - 19:00

Sabato e Domenica - chiuso

Verona

tel. 045 914185

Villafranca

tel. 045 7900497

Cinque regole d’oro in gravidanza

Studio dentistico associato Lombardo  >  Novità   >  Cinque regole d’oro in gravidanza

Cinque regole d’oro in gravidanza

gravidanzaGravidanza: le 5 regole d’oro da seguire anche con il pancione per evitare carie e gengiviti

Si sa che durante i nove mesi di attesa, la donna è soggetta a dei cambiamenti e a degli squilibri che mettono a rischio alcune parti del suo corpo.
Anche i denti e le gengive sono fra questi. Il 75% delle gestanti, infatti, ha problemi di gengivite che possono presentarsi già nel primo trimestre e in genere si risolvono spontaneamente dopo il parto.
I cambiamenti ormonali (aumento di progesterone ed estrogeni) che avvengono nell’ organismo sono, infatti, in grado di modificare la composizione della saliva rendendo più facile l’accumulo di placca e tartaro, aumentando così il rischio di carie dentale e gengivite.
Aumenta inoltre il bisogno di effettuare piccoli spuntini tra un pasto e l’altro e anche questo favorisce la formazione della placca.

1. Se siete incinte o sospettate di esserlo, informate quindi il vostro dentista, il quale potrà decidere il momento migliore in cui effettuare eventuali trattamenti.
Per avere i denti in ordine prima che sia troppo tardi ci sono dei piccoli accorgimenti da seguire durante i 3 trimestri.
Nel primo effettuate una visita odontoiatrica e seguite un’alimentazione equilibrata, nel secondo fatevi fare una pulizia dei denti professionale dall’igienista ed eventuali terapie semplici (sedute brevi), infine nel terzo eseguite terapie solo se strettamente necessarie, posticipando le cure meno urgenti al termine della gravidanza.
Attenzione poi a tutti i sintomi, come le gengive che sanguinano o dolori ai denti: in questi casi diventa fondamentale una visita dal dentista che, in base al vostro mese di gravidanza, vi consiglierà il da farsi.
2. Pulite i denti dopo ogni pasto, con particolare attenzione al bordo gengivale, utilizzando correttamente più volte al giorno sia lo spazzolino, sia il filo interdentale. Utilizzate un dentifricio al fluoro.
3. Dopo eventuali episodi di vomito e/o rigurgito, sciacquate sempre bene la bocca, in modo da eliminare l’acidità che potrebbe danneggiare lo smalto dei denti.
4. Limitate gli spuntini con cibi ricchi di zuccheri e preferite frutta e verdura crude, che oltre a detergere la bocca, contengono zuccheri (come fruttosio) non altamente cariogeni.
5. L’alimentazione durante il periodo della gravidanza influisce sullo sviluppo del nascituro. In particolare, i denti del bambino iniziano a svilupparsi tra il terzo ed il sesto mese di gravidanza; per questo è importante che nella vostra dieta ci sia la giusta quantità di vitamine, di calcio, proteine e fosforo.
Contrariamente a quanto si crede, non è vero che durante la gravidanza si perda calcio dai denti.
Il calcio che serve al vostro bambino viene, infatti, introdotto con la dieta, che deve contenere alimenti ricchi di calcio come latte e derivati; qualora questo non fosse sufficiente, viene preso dalle riserve che si trovano nelle vostra ossa.

L’aumentato rischio di carie durante la gravidanza non è dovuto alla mancanza di calcio, ma all’aumento della placca ed agli altri fattori spiegati in precedenza.
Secondo i dati di un recente studio americano, pubblicato sul sito dell’American Journal of Public Healt, ci sarebbe una stretta relazione tra lo stato di salute dei denti della donna e il suo numero di gravidanze.
Più gravidanze si hanno nel corso della vita, maggiore sarà anche il pericolo di soffrire di problemi dentali, a volte anche irreparabili.
La ricerca è stata svolta su un campione di 2.635 donne con un’età compresa tra i 18 e i 64 anni: pensate che il numero di denti mancanti ad ogni donna è direttamente proporzionale con il numero delle sue gravidanze. Secondo gli studiosi, il problema principale è che le donne incinte non si sottopongono a cure dentali, per paura che possano incidere sulla salute del bambino.
Inoltre, una donna in dolce attesa ha una minore risposta immunitaria, cosa che rende più probabile la comparsa di patologie ai denti.

Lascia un commento