Lunedì - Venerdì 09:00 - 19:00

Sabato e Domenica - chiuso

Verona

tel. 045 914185

Villafranca

tel. 045 7900497

Impianto singolo in zona estetica

Studio dentistico associato Lombardo  >  Odontoiatria   >  Implantologia  >  Impianto singolo in zona estetica

La consapevolezza che, per qualsivoglia motivo ( trauma, carie destruente o compromissione del supporto parodontale ) è arrivato il momento del dover estrarre un dente importante per l’estetica del proprio sorriso, genera ovviamente stati d’ansia e preoccupazione.

L’approccio corretto, a prescindere dal risultato o dalle tecniche messe in campo per il risolvere il problema, non può non tener conto dell’aspetto psicologico legato ad un momento come questo.

 

Come operiamo

Qui, presso lo Studio Dentistico Associato Lombardo, l’esperienza ultra trentennale nella risoluzione di casi complessi, unitamente al continuo impegno nella ricerca scientifica e nella didattica universitaria da parte del Prof. Giorgio Lombardo, affiancato per quanto concerne l’estetica e la protesi dal Dott. Luca Lombardo, assicurano oltre al raggiungimento del risultato finale sperato anche il massimo delle attenzioni al paziente e al particolare momento che sta vivendo.

La sostituzione del dente singolo in zona estetica, sia questo un incisivo, un canino o un premolare visibile durante un sorriso, deve passare attraverso un’attenta analisi del caso clinico, dove viene analizzata con la massima attenzione la situazione ossea e gengivale preoperatoria.

L’utilizzo dell’implantologia è, al giorno d’oggi considerata la prima scelta terapeutica, ma questo non significa che ogni impianto presente in commercio possa essere utilizzato con le stesse garanzie o che comunque tutto risulterà alla fine soddisfacente per il paziente interessato.

Le tecniche chirurgiche per il posizionamento di un impianto in un alveolo che prima ospitava la radice di un dente anteriore possono essere diverse ed ogni caso necessita del proprio trattamento ad hoc.

La funzione, quella masticatoria come l’addentare una mela, deve essere raggiunta con certezza, ma quella che oggi risulta essere la sfida più importante è il conseguimento di un risultato estetico convincente, dove il nuovo elemento protesico, la nuova corona in ceramica risulti integrata oltre che per dimensioni, angolazione, forma e colore del tutto simile ai denti contigui, anche e soprattutto per il mantenimento della cosiddetta “estetica rosa “ ovvero la preservazione di un buon andamento della festonatura gengivale che accompagna e abbraccia con le papille ogni singolo dente.

Questa infatti, se non gestita da mani esperte, quando trascurata e quindi non ottenuta, può portare a risultati anche drammatici e spesso non più recuperabili.

La mancanza di una papilla, o di entrambe, intorno alla corona definitiva sull’impianto o comunque la non linearità o l’appiattimento rispetto a quelle presenti intorno agli altri denti come anche l’innalzamento anomalo della parabola gengivale sono i punti deboli più comuni che normalmente possono manifestarsi quando vengono portate avanti tecniche non corrette o comunque scelte non ideali per il caso specifico.

 

La scelta dell’impianto singolo post estrattivo

Spesso per il conseguimento ottimale di tutti questi aspetti estetici, l’indicazione più corretta è l’implantologia immediata post estrattiva con il posizionamento contestuale di una corona provvisoria.

Altre volte, a causa di situazioni “ delicate “ dove il supporto osseo parodontale è particolarmente sofferente è invece opportuno procedere solo con il posizionamento dell’impianto e dilazionare invece il rientro per la corona definitiva.

Sempre massima comunque deve essere l’attenzione verso il confezionamento di un buon risultato estetico e funzionale anche del provvisorio transizionale.

La corretta scelta dell’implantologia “personalizzata”, la gestione dei tessuti molli e i controlli durante la guarigione fino al completamento del caso clinico sono assicurati personalmente dal Prof. Giorgio Lombardo.

L’attenzione che presso il nostro studio potrà trovare chiunque debba affrontare una problematica di questo tipo è e sarà sempre massima, supportata da tantissimi casi già risolti, con la consapevolezza che ogni proposta ed ogni iter terapeutico sarà “mirato” al superamento di ogni eventuale rischio estetico finale.

 

INVIACI UNA RICHIESTA

Se desideri contattarci per qualsiasi motivo od esigenza e non ti è possibile farlo telefonicamente, utilizza questa sezione: siamo sempre presenti e ti richiameremo in tempi brevissimi

"Inviando questa richiesta autorizzo il trattamento dei dati personali in ottemperanza alla legge sulla privacy 196/2003, di cui ho potuto prendere visione tramite questa pagina: Privacy Policy"