Lunedì - Venerdì 09:00 - 19:00

Sabato e Domenica - chiuso

Verona

tel. 045 914185

Villafranca

tel. 045 7900497

Sclerodermia e patologia orale

Studio dentistico associato Lombardo  >  Novità   >  Sclerodermia e patologia orale

Sclerodermia e patologia orale

La Sclerosi Sistemica è una malattia di origine sconosciuta su base genetica di tipo autoimmunitario caratterizzata da deposizione di collage con indurimento anelastico e successiva perdita di pervietà dei vasi sanguigni periferici come piccole arteriole e capillari.

Oltre all’ interessamento di vari organi ( polmoni, cuore, apparato digerente e altri nelle forme più complicate ) può colpire la pelle ( Sclerodermia ) e avere un impatto evidente anche a livello degli occhi e del cavo orale.
Il sintomo principale è la secchezza delle mucose della bocca dovuta a infiammazione cronica e successivo ispessimento ( fibrosi ) dei dotti ghiandolari e delle stesse ghiandole salivari, come accade anche nella Sindrome di Sjögren di cui appunto sono affetti circa un quarto dei pazienti interessati dalla SSc.

La Sclerosi Sistemica insorge spesso manifestandosi attraverso il fenomeno di Raynaud, con mani fredde e dita che appaiono di colore bluastro o con sintomatologie più subdole come stanchezza e dolori articolari diffusi.
Colpisce prevalentemente le donne ( 90% ) tra i trenta e i cinquanta anni e i casi in Italia superano i 70.000.
La diagnosi viene posta oltre che attraverso l’esame obiettivo anche con la ricerca di anticorpi specifici e valori altrrati di velocità di eritrosedimentazione ( VES ) e proteina C-reattiva.

A livello del cavo orale i sintomi sono evidenti.
Le labbra appaiono prive di elasticità e l’apertura della bocca è parzialmente compromessa, le gengive risultano facilmente preda di fenomeni desquamativi e il parodonto risulta infiammato e facilmente aggredibile dai batteri con sanguinamento e tasche patologiche.

Il Prof. Giorgio Lombardo è da tempo impegnato nella cura e nella ricerca scientifica relativa a questa patologia e anche recentemente ha partecipato in qualità di relatore ad un importante summit sull’ argomento.

 

 

Lascia un commento