Lunedì – Venerdì 09:00 – 19:00

Sabato e Domenica – chiuso


Verona

tel. 045 914185


Villafranca

tel. 045 7900497

Endodonzia

L’Endodonzia è la disciplina odontoiatrica che si occupa dell’endodonto, cioè lo spazio interno del dente occupato dal cosiddetto tessuto pulpare, costituito da cellule come gli odontoblasti, da vasi sanguigni e da terminazioni nervose.

 

La terapia endodontica è praticata quando, a causa di un attacco carioso in profondità o di lesione traumatica, vi sia una compromissione dell’endodonto tale da pregiudicare ogni tentativo di mantenimento della vitalità del dente, o nel caso in cui la polpa dentale sia già andata incontro a necrosi con o senza manifestazioni dolorose.

 

È corretto inoltre ricorrere alla devitalizzazione di un elemento dentario qualora quest’ultimo debba essere coinvolto in riabilitazioni protesiche che, a causa della notevole riduzione di tessuto dentale stesso, determinerebbero un’alterazione pulpare irreversibile (necrosi pulpare per cause iatrogene).

 

Le fasi di una Terapia Edodontica

I passaggi fondamentali di una corretta terapia edodontica sono:

  • Isolamento del campo operatorio per mezzo dell’utilizzo della diga di gomma, fondamentalmente per non permettere una contaminazione batterica dell’endodonto durante la terapia stessa, oltre che per mantenere asciutto quando necessario l’intero dente interessato
  • Accesso alla camera pulpare e sua detersione
  • Ricerca ed individuazione degli imbocchi canalari
  • Sagomatura dei canali radicolari per mezzo di strumenti a mano e/o rotanti sotto detersione continua con ipoclorito di sodio, acqua ossigenata ed agenti chelanti capaci di favorire la penetrazione e l’avanzare degli strumenti stessi
  • Sigillatura tridimensionale di tutte le strutture del canale (compresi canali laterali e delta apicale) tramite una gomma termoplastica (Guttaperca) ed un film di cemento endodontico il più sottile possibile
  • Controllo radiografico

 

È di fondamentale importanza eseguire correttamente ogni singolo passaggio caratterizzante questi diversi (ma strettamente consequenziali) momenti terapeutici, in modo da poter ottenere un riempimento completo ed efficace di tutto il sistema canalare.

In questo processo sono compresi anche i canali laterali ed accessori, senza oltrepassarne gli apici (gli orifizi terminali da cui entrano i nervi e i vasi), considerabili come il confine profondo tra endodonto e strutture extradentarie.

 

I nostri innovativi strumenti

Dal 1998 Microscopio Operatorio per Endodonzialo Studio Dentistico Associato Lombardo si è dotato del Microscopio Operatorio capace di attuare più di trenta ingrandimenti, ed in grado
di fornire una visione del campo operativo molto nitida e ben illuminata.

Grazie a questo strumento è possibile eseguire trattamenti canalari complessi, rimozioni di strumenti fratturati ed abbandonati all’interno dei canali, è inoltre in grado di superare difficoltà anatomiche, ricostruire dall’interno fratture radicolari, e di molto altro ancora… .

 
Il nostro Studio di Verona e Villafranca utilizza inoltre il Laser, un’altra grande innovazione tecnologica con possibili applicazioni in vari campi dell’odontoiatria, uno fra questi è appunto l’Endodonzia.

L’utilizzo del Laser rende possibile in una sola seduta sterilizzare completamente lo spazio endocan
alare
prima di procedere alla sigillatura dello stesso, operazione quest’ultima da attuare  soprattutto nei casi di trattamenti in presenza di polpa necrotica (e quindi spesso in preda a contaminazione batterica) o di lesione infettiva oltre apice.

 

Altri strumenti capaci di differenziare l’Endodonzia praticata nello Studio sono:

  • Manipoli a controllo di torque, essenziali nell’evitare che gli strumenti rotanti, impegnandosi improvvisamente all’interno del canale, possano andare incontro a frattura;
  • Manipoli ad ultrasuoni, che coadiuvati da puntali dedicati , riescono ad apportare vibrazioni ad altissima frequenza così da rendere possibile la rimozione di ogni ostacolo;
  • Rilevatore apicale, in grado di fornirci esattamente la lunghezza canalare senza bisogno di sottoporre il paziente a continui controlli radiografici intraoperatori;
  • System B, il più recente Endo Twinn, capace oltre che di riscaldare, anche di emettere vibrazioni, che mediante la cosiddetta tecnica dell’onda continua assicurano la possibilità di riscaldare la Guttaperca (materiale termoplastico da otturazione canalare) e quindi di compattarla senza lasciare spazi residui vuoti successivamente ricolonizzabili da batteri;
  • Obtura 3 max, un sistema ergonomico a pistola, intercambiabile per la pulizia e la manutenzione, a doppio guscio termo isolato che completa rapidamente l’otturazione dei canali iniettando il materiale direttamente preriscaldato a 200 gradi.

Questo Servizio è disponibile, oltre che presso lo studio di Verona, anche nello Studio Dentistico Lombardo di Villafranca.
Contattaci subito per avere maggiori informazioni

Scopri cosa hanno scritto i nostri pazienti su di noi

I nostri casi clinici

Riportiamo di seguito alcuni casi di ENDODONZIA da noi eseguiti su nostri pazienti. Clicca sopra le anteprime per approfondire.
Attenzione: per l’esplicità e l’immediatezza di alcune immagini, si sconsiglia la visione di questi contenuti a persone facilmente impressionabili.

1Comment
  • William George
    8 luglio 2016 at 17:22

    Lo studio dentistico Lombardo mi ha trattato con la massima professionalità e sono molto contento del lavoro fatto ( fra l’altro una devitalizzazione ). I medici sono stati particolarmente attenti, e il lavoro è stato fatto perfettamente. Sono un paziente abbastanza ansioso e in modo particolare tutto il personale, tutte le infermiere, sono state veramente premurose e professionali e hanno fatto del tutto per rassicurarmi. Mi hanno parlato con grande gentilezza per rendermi rilassato.

Lascia un commento